LUCCA C&G - 6 Consigli alla visita



Il Lucca Comics & Games è una tappa fissa quando posso, capita intorno al mio compleanno e sono sempre contenta di farci visita. In tutto questo mi sono ritrovata più volte a rispondere a domande, quesiti o semplici curiosità, in quanto non tutti sanno come funziona la fiera e sarebbero anche curiosi di visitarla. Quest'anno è dal 31 Ottobre al 04 Novembre, quindi proprio sul filo di lana pubblico questi miei 6 consigli alla visita del LUCCA C&G nella speranza possano tornare sempre utili.



1 -Biglietti prego!
Non ho molto da dire riguardo questo punto solo: se potete ordinate i biglietti online in modo da evitare code e magari perdere anche del tempo perchè non sapete orientarvi (magari è la prima volta) e non è chiaro dove ritirarli. 
Io negli anni sono sempre andata in viaggio organizzati in pullman, così che il biglietto fosse compreso nel prezzo e già fornito una volta arrivati dall'accompagnatore. 

2 - Armarsi di pazienza
La pazienza è la virtù dei forti, ma anche di chi visita Lucca. Durante la manifestazione, che è un vero e proprio evento a livello internazionale, viene gente da tutta Italia (e non solo). Tanta gente = code, e code = ci vuole pazienza. Se avete poco tempo a disposizione selezionate ciò che volete visitare, scelte difficili ma doverose. Quest'anno ho rischiato per il percorso di Game of Thrones organizzato da Sky Atlantic, chiudeva alle 16.30, ci siamo messi in coda alle 15.50 e ogni 10/15 minuti facevano entrare 30 persone. Sono entrata a pelo, ma è stato davvero bellissimo, credo una delle migliori a tema GoT organizzate negli ultimi anni (per qualche sneak peek trovate nelle mie storie di Instragam - @blueyesvally - oppure nel box di foto che ho inserito sopra. 

3 - Comodità e strati
Neanche a dirlo, si sta tutto il giorno in piedi e si cammina. Ho macinato circa 11km Giovedì. Quindi il mio consiglio spassionato sono scarpe ma anche vestiti comodi. Cosa ci si mette? Io mi sono sempre imbardata a strati, quest'anno rispetto alle scorse volte (che giravo beatamente in T-Shirt), mi ci è voluta la manica lunga e la felpa, ma avevo dietro anche giacca ed ovviamente mantella per la pioggia. Quest'ultima nuova di zecca l'ho voluta acquistare per evitare di portarmi l'ombrello, non è servita ma è stato una spesa che spero di utilizzare quanto prima perchè è davvero carina ed economica (è questa qui, la trovate da Decathlon in altre colorazioni).

4 - Organizzare la visita
Riprendiamo il punto uno: se si ha poco tempo è inutile dirlo bisogna fare delle scelte. Un giorno è quasi sufficiente se si fa una toccata e fuga un po' ovunque, cosa che io non ho fatto. 
Personalmente ho preferito vedere la mappa, consultarla (ritirarne una cartacea all'info point) e pianificare i padiglioni da visitare. 
Nota bene: per me già una grande fetta di stand è depennata, in quanto fumetti e simili non mi interessano. 
Non tutto è vicino, la fiera è sparpagliata in giro nella città, sicuramente una buona occasione per vedere e inoltrarsi nei piccoli vicoletti di Lucca (che trovo deliziosa), però a mio parere mappa alla mano si riesce a combinare e ad incastrare meglio tutto. 

5 - Usare le strade secondarie
Anche qui torniamo al punto di prima, gente = coda, sì ma anche casino. Via Vittorio Veneto è una calca immane, anche alle 09.00 del mattino, ed è una delle vie principali. Consiglio spassionato e non richiesto: usate le vie secondarie. Cartina alla mano inoltratevi e non buttatevi nella via principale che vedete, può essere che su carta il tragitto sia più lungo, ma senza la folla si guadagnano minuti preziosi. Lucca è estremamente facile ed intuitiva come strade. No panic!

Mappa del 2017. Tanto per capire la conformazione di Lucca all'interno delle mura e come si sviluppa il C&G in più punti della città.

6 - Questione cibo
La questione cibo per quel che mi riguarda l'ho sempre affrontata con filosofia: pranzo al sacco ogni anno e via. Quest'anno ero davvero s t u f a, così ho cercato un posticino per sedermi e mangiare tranquilla, anche perchè le previsioni non erano delle migliori. 
Ne avevo trovato uno, molto invitante di cui non voglio fare il nome ma quando gli ho chiesto se accettassero prenotazioni mi ha risposto "chi viene mangia", ergo per non rimanere fuori ad aspettare delle ore per un tavolo (perchè credetemi, succede) ma anche per non dare soddisfazione vista la simpatica risposta, ne ho cercato un altro (se capitate a Lucca, zona Anfiteatro dovete provare "Da Ubaldo" e non fatevi spaventare dall'ambiente molto particolare, si mangia benissimo!). Qui bisogna vedere quali sono le esigenze, se potete prenotate, in modo da evitare anche qui code e attese.



Ovviamente consiglio non menzionato ma sottinteso: D I V E R T I R S I ! Il Lucca Comics è una evento che c'è una volta all'anno e se non siete troppo assidui il mio consiglio è di vivervi a pieno la giornata senza troppe paturnie, ma con solo qualche piccolo accorgimento come quelli qui sopra per non rovinarvi la visita.



Siete mai stati al Lucca C&G, andrete quest'anno?
E' un tipo di evento che vi piace? Let me know! 


1 commento

  1. Da amante di fantasy, personaggi dei fumetti ed altro credo mi divertirei un sacco a vivere un'esperienza del genere. Hai dato degli ottimi consigli Vale :-*

    RispondiElimina

Forza forza non siate timidi, ogni opinione o quel che sia è sempre ben accetta! :D