Skincare Pills | Ettang Take Out Cup Mask Yogurt & Calendula


Sul blog approda un argomento che tanto speravo: skincare koreana.
Premessa: non sono un'esperta a riguardo, nemmeno lontanamente e ammetto anche che non sono nemmeno informata a dovere sui millemila prodotti che ci sono sul mercato, marche e siti da dove acquistare. Oggi semplicemente, in questo Skincare Pills, voglio raccontarvi la mia esperienza con due maschere apparentemente particolari del marchio koreano Ettang, di recente arrivato anche qui, in terra italiana, in esclusiva da Sephora. 
Le due maschere che ho voluto acquistare e provare sono le Take Out Cup Mask rispettivamente allo Yogurt e alla Calendula. In gamma ne sono presenti sei con diversi principi e funzionalità.


Info Tecniche
- Quanto prodotto c'è all'interno? Sono presenti 17 grammi di polvere per ogni maschera.
- Quanto costano? 4,50€ l'una sul sito di Sephora Italia
- Cosa troviamo all'interno della coppetta? Il prodotto è dotato di una coppetta in plastica trasparente, dove si trova la polvere e al suo interno una mini spatolina per l'applicazione del prodotto. Il tutto è sigillato da un tappo in plastica che rende la confezione richiudibile.
- E' monodose? Sì. Una volta creata la maschera mettendo l'acqua non si può conservare per una seconda applicazione.


Come si usa?
Allora: le maschere Ettang si presentano in questa specie di tazzina in plastica, apribile (ma anche richiudibile). All'interno come già specificato c'è una polvere e anche la spatolina in dotazione. 
La maschera prende vita tramite il mix polvere + acqua. 
Sul lato esterno della coppetta c'è infatti una tacca in rilievo che segnala quanta acqua bisogna aggiungere. Il procedimento consigliato sul foglietto che si trova all'interno è il seguente:
- Rimuovere la polvere dalla confezione
- Aggiungere l'acqua fino alla tacca
- Rimettere la polvere all'interno della coppetta con l'acqua
- Mescolare finché il composto non è liscio e omogeneo


Prima di utilizzarla mi sono un po' documentata, per evitare di fare una strage, ma soprattutto per non eccedere con le dosi. Infatti, se aggiungete troppa acqua e la maschera risulta troppo liquida non si riuscirà a stendere.
La prima volta ho utilizzato tutti i 17 grammi (circa) della confezione. Non ho tolto la polvere dalla coppetta, ho solo aggiunto l'acqua poco a poco a filo e man mano con una spatolina (non quella in dotazione, che è veramente minuscola, ma questa) mescolavo il tutto. Quando ho visto che non c'erano più grumi e il composto era cremoso, pronto per essere steso l'ho applicato.
La sensazione è molto rinfrescante e si riesce a stendere facilmente. E' necessario fare uno strato spesso per facilitare la rimozione peel - off. 
Il tempo di posa consigliato sono 15/20 minuti e sono più che sufficienti per far asciugare il tutto. 
La rimozione è quasi divertente, e per niente aggressiva: si parte dal basso verso l'alto e si staccano i pezzetti di maschera che sono molto morbidi. Il resto, i residui rimasti -se presenti- si rimuovono con un po' di tonico e cotone o con acqua tiepida.
Questo è il procedimento per entrambe le maschere. Nelle foto di seguito vedete in azione sul mio faccione quella allo Yogurt che è la prima che ho provato. 

C'è però da fare una considerazione: tutto il contenuto è eccessivo in termini di quantità solo per un'applicazione. Ne avanza veramente tanto, la prima volta con quella allo Yogurt ne è avanzata talmente tanta che ci avrei potuto fare tranquillamente un'altra (se non due) maschere. 
Per quella alla Calendula mi sono fatta un po' più furba e con l'aiuto delle bilancia ho diviso in due parti più o meno uguali il composto, sempre aggiunto acqua ad occhio e conservato nella coppetta la polvere avanzata. 



Ettang Take Out Cup Mask Yogurt 
La prima che ho provato. Questa promette: idratazione, effetto illuminante e lenitivo. Cosa ne penso dopo averla utilizzata? Lasciando stare l'eccessiva quantità per una sola applicazione, la maschera in sé non mi è dispiaciuta, ha un effetto rinfrescante esi applica e si rimuove molto bene e facilmente. Non ho notato effetti lenitivi, ma in compenso l'ho trovata idratante e anche leggermente tonificante. Dopo la rimozione, senza applicare alcuna crema la pelle risultava molto morbida al tatto, liscia e compatta. Questa potrei riacquistarla, ho notato sicuramente un effetto illuminante dopo la rimozione e con questo freddo può essere una valida alleata per un po' di idratazione in più.

Ettang Take Out Cup Mask Calendula
Questa sono riuscita a dividerla in due parti, in modo da non farla avanzare, mi sono aiutata con la bilancia e non riesco a quantificarvi l'acqua, sono andata molto ad occhio aggiungendone veramente poca alla volta. Se le dividete ovviamente ne necessiterà meno.
Quella alla calendula come consistenza l'ho trovata più strana, all'interno erano presenti come dei pezzetti di prodotto di colore arancio, quando la polvere è incolore o comunque bianca e priva di "corpi estranei". Mistero della fede. Come effetto lenitivo non ho notato nulla, devo essere sincera. Sicuramente pelle più morbida ed idratata ma niente di fenomenale.

Le consiglio?
Tra le due consiglio sicuramente di più quella allo Yogurt, che per quel poco che ho visto è sicuramente più efficace. Senza dubbio è una tipologia di prodotto divertente e soprattutto molto curiosa e particolare da utilizzare. Se ne fate uso da sole vi consiglio di dividere in due volte il prodotto per farvelo durare per un'eventuale seconda applicazione, perché tutto il contenuto per una sola volta è davvero eccessivo. 
Non sono miracolose, o almeno queste due che ho provato io non in particolare, sono carine e le consiglio a chi ha tempo e voglia da dedicare alla sua preparazione.

Avete provato le maschere Ettang o qualche altro prodotto interessante della skincare coreana? Ne avete alcuni in particolare da consigliarmi?





.
 .
 .

12 commenti :

  1. Ciao cara <3
    Devo assolutamente iniziare ad interessarmi di skin care, soprattutto quella coreana!
    Ottimo post :*
    Ila

    eyelineronfleek93.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io trovo abbiano una gamma di prodotti assura e di qualità! Bisognerebbe avere un guida per tutto!

      Elimina
  2. Anche io ho provato un paio di queste maschere, quella allo yogurt e la versione tè e menta. Confermo quanto dici riguardo alla quantità eccessiva di prodotto per un solo utilizzo. Per quanto mi riguarda è un prodotto evitabile, scomodo da utilizzare e con risultati poco evidenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non so se le ricomprerò, ammetto di essere un po' dubbiosa. Sicuramente tutto il procedimento e il fatto di dover travasare tutto perchè la quantità è eccessiva è sicuramente un enorme punto a sfavore.

      Elimina
  3. Io di coreano finora ho provato solo una maschera di Tony Moly :) Queste non mi ispirano molto perché conoscendomi farei un casino con le dosi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io quelle di Tony Moly le ho in wishlist da un pezzo, me ne regalerò un paio per Natale! Devo!

      Elimina
  4. Mai provate ma la curiosità avanza :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto carine, sicuramente adatte se si ha un giorno intero di totale relax da dedicare alla skincare

      Elimina
  5. Carine, quella allo yogurt la proverei *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello dove ho visto più "effetti", pelle luminosa e ben idratata, che d'inverno è l'essenziale per me!

      Elimina
  6. Ecco, le voglio anche solo per il packaging. Posso ammetterlo o suona male? un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da accumulatrice di scatole/scatoline/confezioni di ogni genere mi piange il cuore a buttarle, fai te!

      Elimina

Forza forza non siate timidi, ogni opinione o quel che sia è sempre ben accetta! :D

Powered by Blogger.