My Week End Makeup Bag


Un'ovazione per i post programmati, sperando che veramente vada online nonostante il bellissimo rapporto tra me e la tecnologia. Reduce dalla prima settimana di lavoro come dissi sulla pagina Facebook, sono alquanto esausta, traduco dalle 6/8 ore al giorno in due lingue diverse e alcune arrivo anche a sognarmele di notte, ma vediamo il lato positivo: quando mi arriverà lo stipendio potrò depennare qualche cosa dalle mie chilometriche wishlist.
Il post è programmato perchè in questo momento sono in viaggio, giusto una gitarella fuori porta per staccare un po' la spina, programmata da mesi e per la quale, ammettiamolo, ho avuto difficoltà a preparare il piccolo bagaglio. In questo post vi mostro la mia makeup bag, giusto per farsi un po' gli affari miei e vedere se sono l'unica che si potra troppe cose o troppo poche.



Per quanto riguarda la base ho cercato di portare il meno possibile, o anche detto lo stretto indispensabile. Ho evitato un tubetto di crema viso per intero e mi sono affidata a dei samples, in particolare questi due trattasi della Creme Sorbet Vinosource di Caudalìe, prodotto che ho già avuto modo e maniera di provare e che mi piace tantissimo, per l'estate con il caldo la trovo una buona crema idratante nonché un'ottima base per il trucco. Ma in generale tutta la linea Vinosource o Vinoperfect è davvero valida. Passando al makeup ho deciso di portare la 1, 2, 3 Perfect CC Cream di Bourjois nella tonalità Ivory per diversi motivi: posso stenderla con le dita e quindi evitare di portarmi un pennello in più, ha l'spf, è discretamente coprente. Per fissare come sempre la All About Matt! di Essence che come si può notare ha già un buchetto sulla cialdina e come blush mi affido alla recente new entry Calendula dei BlushMe di PaolaP una tonalità che sto adorando e utilizzando praticamente tutti i giorni.  Infine già che è una minisize pure la Chocolate Soleil di Too Faced verrà con me, anche solo per annusarla di tanto in tanto.


E qui non so nemmeno se userò tutto, ma "non si sa mai". Per il makeup occhi ho puntato prevalentemente su prodotti piuttosto resistenti, testati più e più volte. Due sono gli ombretti in stick, partendo da sinistra c'è il My Color Ombretto 25h Precision di Bottega Verde, non ho idea della tonalità perchè è stato un regalo e non c'è nemmeno scritto sopra; il secondo è il fidatissimo Scandaleyes di Rimmel London nella tonalità 001 Bulletproof Beige. Sempre rimanendo in tema ombretti cremosi c'è il Color Tattoo 24hr #35 On and on bronze di Maybelline che, difficile a dirsi, ma ha pure un leggero buchino al fondo della jar. Inmancabile il primer, ho scelto la fidata Shadow Insurance di Too Faced (qui in minisize), la Long Lasting Eyeliner #010 Deep Black di WYCON, il mascarta Lash Mania Reloaded di Essence e il correttore sempre Essence lo Stay All Day Concealer #10 Natural Beige. L'eyeliner più che per utilità l'ho portato per sicurezza, in caso di ritadi o poca voglia lui è la salvezza e per evitare troppi pennelli ho scelto il 100% Precision Eyeliner di deBBY. Infine, ultima ma non per importanza, la matita per sopracciglia di KIKO, la Precision Eyebrow Pencil nella tonalità #04 per bionde e castane chiare.


Reparto labbra che non so nemmeno se avrò il tempo di usufruirne. Ho scelto di portare la Lip Liner di Essence nella tonalità 08 Red Blush e quella Transparent e una Precsion Lip Pencil di KIKO #310 (vista più e più volte da Anna Gaia che abbina a Plumful di MAC, che sia la volta buona che ci scappa l'acquisto?!). Come rossetti e simili ci sono un Power Pout di MUA nella tonalità Crazy in Love che ho rispolverato dopo un po' di tempo che giaceva inutilizzato e il fidatissimo e mai banale (per me) 104 di Rimmel della linea curata da Kate Moss. Leggevo in giro che per qualcuno è anche trovato introvabile questo rossetto, io ora che ce l'ho lo sto vedendo in parecchi stand, specie alla Upim, Coin e simili ma ammetto che ce ne sono sempre pochi pezzi.


Se siete arrivate/i fin qui, un bel pasticcino per voi. Ora potete tirarmi qualche pomodoro dicendomi, o meglio scrivendomi che mi sono portata troppe cose.

Voi come vi organizzate la makeup bag per piccoli viaggetti? Qualche tips da dare a riguardo ad una che si porterebbe la casa intera anche per andare dall'altra parte della strada? 





16 commenti :

  1. sei stata molto brava!
    io però non ce la farei a partire senza almeno una palette :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Necessità di spazio non mi permettevano una palette purtroppo, e i relativi pennelli ç_ç

      Elimina
  2. Com'è quelal matita di Essence? Funge bene? :3
    Son curiosa perchè costa pochissima e volevo provarla! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora il rossetto non mi si è mai sbavato, idem tinte labbra o matitoni simil chubby stick per intenderci. Costa pochissimo comunque, è morbida ma non ho termini di paragone con altre matite cerose non avendone provate :)

      Elimina
  3. dipende da quanto è lungo il viaggio,di solito porto lo stretto indispensabile.. a breve devo andar via 3 giorni magari farò il post sul makeup che porterò ;) lo feci già per le vacanze quest'estate :) tutti bei prodotti comunque *-*

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io per due settimane la scorsa estate mi ero portata il mondo ahahah xD

      Elimina
  4. Vale lavori con le traduzioni? È un campo che mi ha sempre affascinata tantissimo anche se non ho mai avuto modo di approfondire. Fino a qualche anno fa leggevo tutti gli articoli di Le Monde, adesso ho cominciato a tradurre testi su testi di inglese per... Semplice diletto, già °_°
    Comunque, ritornando alla tua tua saccoccia di prodotti indispensabili. Condivido assolutamente lo Shadow Insurance, non potrei più vivere senza. Si aggiungono un qualsiasi prodotto per sopracciglia, correttore, fondo leggero + fondo più coprente, due o tre palettes, mascara, matite, rossetti, cipria, terra... Già, non riceverai nessun consiglio dalla sottoscritta :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trattasi di un lavoro occasionale di un mesetto, traduco dei manuali dall'italiano all'inglese e francese. Mi mantengo allenata dopo l'uni e raccimolo qualche soldino diciamo ^_^ Ma non sono laureata in interpretoriato come ho specificato al datore xD

      Elimina
  5. nonostante io abbia sempre la valigia in mano ancora devo imparare a non portarmi il mondo! di vestiti riesco a scegliere lo stretto indispensabile,ma quando si parla di trucchi è tutta un'altra storia xD
    anche io adoro il 104 della linea di Kate,l'ho sfruttato tantissimo questo inverno e continuo a farlo tutt'ora :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il 104 trovo sia perfetto per tutte le stagioni, si abbina benissimo in ogni situazione e ad ogni makeup occhi ;)

      Elimina
  6. Dai, Vale, sei stata brava, non hai esagerato. Io tendo a portare poche cose perché finisce che tolti i prodotti per la base, il mascara e qualche ombretto, non uso poi molto... Il 104 è stata una bella conferma anche per me, mentre sarei curiosa di provare la CC Cream. Ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti interessa della CC Cream c'è la review, magari può schiarirti le idee :)

      Elimina
  7. Sei stata bravissima Vale!
    Io di solito porto troppe cose D:
    Coooomunque io con la Shadow Insurance mi sto trovando malissimo sai? T_T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuo Ella! Come mai? :O A me a parte non uniformare il colorito stile primer kiko mi piace!

      Elimina
  8. Contando che io avrei portato circa 61405457 rossetti per due giorni fuori penso di non essere proprio adatta a dar consigli. Una cosa però l'ho imparata: NO alle palette in viaggio, NO agli ombretti in generale. Ci metto troppo a truccarmi, specialmente in posti che non mi sono familiari. Meglio puntare solo all'eyeliner (Y)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'eyeliner lo metto sempre, alla fine si rivela ottimo quando si è di fretta ;)

      Elimina

Forza forza non siate timidi, ogni opinione o quel che sia è sempre ben accetta! :D

Powered by Blogger.